Attività di terza missione

 

Alternanza Scuola Lavoro 2019 (Chimica)

Quadro
Formazione continua
Categoria
Alternanza Scuola-Lavoro
Data
Lunedì 21 gennaio 2019
Fino a
Venerdì 1 febbraio 2019
Partecipanti
Descrizione

Il percorso di Alternanza Scuola-Lavoro realizzato presso il Plesso Chimico del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale è rivolto agli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie superiori che abbiano interesse nei confronti della cultura scientifica e tecnologica. Il progetto prevede un impegno di 1 settimana, per un totale di 40 ore. Il progetto è stato pensato nell’ottica di fornire ai ragazzi una presa di coscienza delle attività e delle problematiche quotidiane che si affrontano all’interno del Plesso Chimico del nostro Dipartimento, con particolare riferimento alla gestione dei laboratori sia didattici sia di ricerca, del magazzino e della gestione della sicurezza. Nell’arco di una settimana gli studenti avranno infatti modo di conoscere da vicino la poliedricità di un dipartimento chimico, incontrando le varie figure lavorative in esso presenti. Gli studenti saranno chiamati a svolgere compiti adeguati alle loro conoscenze e capacità in diversi ambiti di interesse per un chimico, entrando a contatto con vari aspetti della realtà lavorativa e mettendo in atto il concetto chiave che sta alla base del Progetto Alternanza Scuola-Lavoro, ovvero “Apprendere lavorando”.

OBIETTIVI DEL PERCORSO:

  • arricchire la formazione acquisita nel percorso scolastico con l'acquisizione di competenze e soft skill spendibili anche nel mercato del lavoro;
  • favorire l'orientamento dei giovani per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali;
  • realizzare un collegamento dell'istituzione scolastica con il mondo del lavoro e la società civile, che consenta la partecipazione attiva degli studenti nel processo formativo;
  • correlare l'offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.

SOFT SKILL PRIORITARIE INDIVIDUATE:

  • Interazione attiva con un gruppo di lavoro
  • Capacità di organizzare e svolgere autonomamente le attività assegnate
  • Sviluppo di capacità di comunicazione, e di adattabilità alle contingenze dell’attività da svolgere
  • Sviluppo di un approccio volto a sviluppare abilità nella soluzione di problemi (problem solving)
  • Intraprendenza, spirito d’iniziativa e creatività
  • Acquisizione di informazioni generali relative alla sicurezza negli ambienti di lavoro

COMPETENZE SPECIFICHE:

- Formazione specifica sulla sicurezza negli ambienti di lavoro

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO:

Gli studenti verranno chiamati a svolgere alcune delle seguenti attività, in relazione al numero di studenti, alla scuola di provenienza e al periodo dell’anno di svolgimento del percorso stesso:

- Attività di laboratorio: risoluzione di una problematica relativa ad analisi di laboratorio.

- Attività presso il magazzino: catalogazione, censimento di prodotti chimici del magazzino, gestione degli ordini, verifica dei consumi.

- Sicurezza e gestione dei rifiuti: attività connesse con la sicurezza nell’ambiente di lavoro e con la gestione dei rifiuti (controllo di procedure, stesura di materiale informativo).

- Attività di gestione dei laboratori e delle attrezzature comuni: svolgimento di alcune attività connesse alle mansioni del Personale Tecnico addetto alla gestione dei laboratori ed inerenti al Sistema Qualità nei laboratori (es. taratura delle pipette; aggiornamento schede del personale ammesso nei laboratori).

 

Scuole coinvolte: Liceo Scientifico Medi (Villafranca di Verona);Liceo Scientifico Ulivi (Parma); Liceo Scientifico Pacinotti (La Spezia)

 

Impatto
Numero di studenti partecipanti: 4
 
Ultimo aggiornamento: 30/01/2019 11:31
Campusnet SCVSA   |   Versione Mobile
Non cliccare qui!